RICONTATTARE L'ANIMA

RICONTATTARE L'ANIMA

Quanti sogni abbandonati ? Non i sogni frutti del condizionamento della società materialista ! Quelli oltre i veli delle delusioni che abbiamo avvuto lungo il nostro percorso di vita. Il bambino che siamo stati ha avvuto dei sogni. La Vita ha infuso in ognuno di noi dei talenti per camminare sulla Terra, per partecipare all’evoluzione e alla creazione.

A forza di asoltare troppo le storie di un sistema che calpesta l’anima, che parla di competizione e di profitto, ci siamo anche messi a crederci e poi a dimenticare la gioia e la possibilità di portare al successo i nostri sogni. Allora abbiamo scelto vie della sicurezza materiale, che ormai vediamo con chiarezza che non esiste !

Non c’è futuro senza pace, e ancora meno senza cuore. Li dobbiamo assolutamente ritornare o andare. È possibile vivere nell’abbondanza di cui la nostra esistenza ed i nostri sogni puri hanno bisogno. È un dovere rispettare la Madre Terra e le risorse che ci mette a disposizione.

Una deprogrammazione del nostro vecchio modo di pensare e riprogrammazione consapevole sono indispensabili per che prosegui la presenza umana sulla Terra. Queste mie parole possono essere percepite forti o dure, ma sono la realtà profonda.

Ricontattare l'anima grazie a un percorso sacro, creativo, e manuale sulla pietra, immerso nella natura

Ricontattare l'anima grazie a un percorso sacro, creativo, e manuale sulla pietra, immerso nella natura

Quante volte ci prendiamo il tempo di immergersi per sé stessi nella natura o in mezzo ai campi in fianco ad un fiume di cui si sente l’acqua che scorre ? La Vita di cui siamo colmi e che troppe volte mettiamo da parte.

Corriamo perché abbiamo imparato a mettere la priorità sui bisogni economici, cio che condiziona profondamente scelte di vita, scordandoci che seguendo l’anima segue anche l’energia denaro, con una differenza fondamentale: un vero appagamento.

Per camminare in direzione di questo obiettivo, è necessario riconciliarsi con sé stessi, mettere pace nel proprio percorso, cosi il cuore si apre e ci permette di vedere meglio chi siamo e quali sono i nostri sogni da sempre.

Propongo percorsi sacri avvolti di natura durante i quali creiamo le condizioni d’apertura del cuore, di connessione con l’anima per poter ascoltarla, lasciandoci avvolgere da Madre Terra, e lavorando la pietra in maniera libera e creativa.

Propongo formule di un’ora e mezza, 3 ore o 6 ore con il pranzo condiviso in mezzo. Contattarmi direttamente per qualsiasi informazione o ottenere il file di condizioni via e-mail.